Nell’articolo precedente hai individuato la tua categoria di appartenenza. Andiamo ora a capire ed individuare i colori che ti fanno apparire più bella, giovane e riposata!

SE SEI UNA DONNA AUTUNNO

E risulti nel complesso scura e omogenea e in armonia con i colori dei capelli e degli occhi, la tua pelle richiama il giallo.

colori che più ti donano sono tutti i verdi, i marroni, ruggine, arancio, giallo, viola mosto. Le tonalità speziate, tostate e calde e scure. I colori che invece ti donano meno sono tutti i blu, i pastello e i grigi e soprattutto il nero.

SE SEI UNA DONNA INVERNO

Puoi indossare tinte molto scure o molto chiare ma sempre brillanti e con grandi contrasti. I colori accesi esaltano molto il tuo incarnato. Quindi via libera ai blu, il viola, rosa acceso, rosso magenta, giallo limone e tutte le tonalità ghiacciate.

I colori che ti donano meno sono i pastello, i cipriati, i bejge, l’arancione, marrone e i toni dorati e speziati.

SE SEI UNA DONNA PRIMAVERA

Ti donano i toni dolci e soft ovvero i neutri come il bejge,l’avorio, crema, cammello, marrone, dorato, i verdi, i blu come il Light Navy o il blu medio e il celeste, il pesca, L’arancione Light e il salmone, i pastello e i cipriati.

I colori che ti donano meno sono tutti i colori freddi e molto scuri.

SE SEI UNA DONNA ESTATE

Vieni esaltata dai toni soft e argentati. Perfetti i grigi i blu nelle tonalità medie e soft, i lilla e viola lavanda, il rosa orchidea e gli azzurri celestiali.

I colori che meno ti donano sono quelli molto scuri come il nero ma anche l’arancio, l’ocra, il beige e il giallo e il dorato.

LA TEORIA DELLE 4 STAGIONI

La teoria delle quattro stagioni pur restando la base di ogni riflessione sul colore, è un po’ limitante. Ogni donna ha colori diversi e catalogarla in una stagione non è affatto semplice. Infatti con il tempo sono stati creati diversi sottogruppi con caratteristiche intermedie.

Per individuare esattamente il proprio gruppo e sottogruppo servono degli strumenti e un’attenta analisi del colore da parte di una professionista. Le analisi del colore che amo tantissimo fare hanno una durata di 45 minuti…questo per farvi capire che ci si addentra in un campo molto complesso e quasi scientifico che si può affrontare solo se si hanno delle competenze acquisite sia con lo studio che con l’esperienza sul campo.

Comunque credo che questa teoria sia molto valida soprattutto per quanto concerne il make up. Per quanto concerne  l’abbigliamento preferisco integrare la teoria delle quattro stagioni con altri fattori:

  • gusto personale della cliente e occasione d’uso,
  • messaggio che  si vuole comunicare ai nostri occhi o/e all’esterno.

Ad esempio a donna Autunno che deve affrontare una platea di uomini e che desidera comunicare Potere e Autorità consiglierò un tailleur nero da abbinare ad una camicia rossa, consapevole che il nero la penalizzerà un pochino in volto.

Se vuoi provarci da sola il miglior modo per capire se un colore ti dona è quello di avvicinare il capo al volto tenendo coperti capelli e torace con un telo bianco. Se quel colore illumina il tuo viso è perfetto per te. Nel caso in cui il colore sottolinea le tue imperfezioni (occhiaie, rughe, brufoletti) non va bene. Quindi, in generale, se l’effetto che hai è piacevole hai fatto centro, se l’accostamento non ti convince non indossarlo.

La caratteristica più complessa da individuare è la temperatura ovvero se sei una donna dai colori caldi o dai colori freddi. A volte si cade nella trappola del “ sei mora quindi sei calda; sei bionda quindi sei fredda” e non è di certo così. Un piccolo trucchetto è quello di avvicinare al viso un pezzo di tessuto color oro e dopo uno color argento. L’oro starà bene ad una donna dai colori caldi mentre l’argento ad una donna dai colori freddi.

La sensazione che hai di fronte ad un colore oltre ad essere soggettiva può mutare nel corso del tempo. L’umore e l’occasione per cui ci si veste possono assolutamente modificare la nostra percezione del colore. Sarà tutto più chiaro studiando il significato dei colori.

A prescindere da tutte le teorie segui l’istinto nella scelta del colore del tuo look e ricordandoti che l’equilibrio e la semplicità sono sempre le tue armi vincenti. Ti aspetto al prossimo articolo sulle altre teorie riguardanti la scelta del colore!

Se vuoi fare un’analisi del colore, scrivimi qui.