“Tacchi alti. Anzi altissimi. Perché la vita è troppo breve per passarla rasoterra”

Come non essere d’accordo con Veronica Bennini (presidente della associazione internazionale Stiletto Academy)?

Nell’articolo precedente ho sottolineato come nella scelta della calzatura entrino in gioco tre fattori fondamentali:  la propria morfologia corporea, l’occasione d’uso e la stagione corrente.

Come promesso nei prossimi tre articoli analizzeremo tutti i modelli di scarpa nelle loro peculiarità.

Iniziamo con le scarpe con il tacco alto:

Stivali alti alla coscia: è il modello di stivale che arriva fin sopra il ginocchio, sulla coscia. Si portano preferibilmente con le minigonne e i leggins e quindi con un abbigliamento casual. Attenta ad indossarli se hai le gambe molto tornite.

 

Stivali classici : arrivano sotto al ginocchio. Possono essere aderenti al polpaccio oppure no. Si portano preferibilmente mettendo dentro i jeans skinny, pantaloni aderenti, leggins, abiti, con le minigonne e gonne lunghe sopra o sotto il ginocchio. Perfetti per un look casual e Smart casual.

Stivali da Cawboy, Camperos o Texani : gli stivali da cowboy riprendono un fascino “western”, si portano preferibilmente dentro i jeans skinny, pantaloni aderenti e con le minigonne o gonne lunghe sopra al ginocchio. Adatti ad un outfit casual.

 

 

Bondage Boots : stivali sexy, composte da tanti lacci o fibbie attorno alla scarpa, sono adatti a look sensuali, con gonne, pantaloni in pelle. Per una serata in un  locale o look da discoteca.

 

Pump: scarpe molto alte che posseggono un plateau, molto comode a prescindere dall’altezza del tacco. Perfette con jeans e pantaloni skinny. Adatte ad un look casual o smart casual

 

Stivali con la zeppa : possono essere a gamba alta, bassa. Si portano con pantaloni, jeans aderenti o meglio a zampa, gonne corte, medie o lunghe. Adatti per una serata in discoteca.

 

Chealsea Boots :  sono conosciuti come stivali da passeggiata a cavallo, sono attillati alla caviglia e hanno un elastico laterale sulla caviglia, possono essere facilmente messi e tolti. Vanno bene con i jeans, pantaloni e gonne. Si prestano per un look casual o smart casual.

Scarpe con il tacco grosso: sono caratterizzate da un tacco molto rettangolare, grosso e alto, per bilanciare il corpo hanno un plateau nella parte anteriore. Ci sono vari modelli : con il braccialetto, spuntate. Si adattano bene con i look anni ’70 perciò abiti scampanati, pantaloni a zampa. Sono consigliate a chi ha qualche chilo di più (purché senza laccetto alla caviglia). Puoi indossarle anche in ambienti in cui viene richiesto un dress code business.

Zeppe : sono le scarpe che hanno un’unica suola intera come tacco che può avere più livelli di altezze. Di zeppe ne esistono di diversi tipi: chanel, con il cinturino, stivali, spuntate, anche alcune sneackers. Inoltre il tacco può essere in vari materiali: sughero, in corda o di legno. Questo modello di scarpe slancia la figura e può essere indossato con i jeans a sigaretta o a zampa ( no con gli skinny), con abiti alla caviglia, lunghi o corti al ginocchio o coscia. Sono adatte per un look casual e un look smart casual.

 

Spuntate o Open Toe: sono le scarpe da cui spuntano le prime tre dita del piede. Si possono trovare alcuni modelli di decolleté, chanel oppure con le zeppe. Si indossano senza calze o al massimo in primavera o autunno possono essere abbinate ad un calzino in licra divertente. Scegliete inoltre uno smalto che si intoni con la scarpa. Si indossano con abiti, gonne, pantaloni e jeans. Nella versione più classica sono perfette anche in estate con un look business. Con il calzino solo se in occasione di un look smart casual.

Sandalo con il tacco: è’ una calzatura della stagione estiva da utilizzare  abbinandola a molti outfit – dalla gonna al ginocchio a quella lunga o alla coscia – adatto al jeans e al pantalone di cotone (ma solo con tessuti in linea con la stagione estiva). Perfetto per un look smart casual.

 

Chanel: sono scarpe che lasciano la parte posteriore del piede scoperta e possono essere chiuse davanti oppure aperte o spuntate. Hanno tacchi a spillo o zeppe. Possono essere indossate con vestitini, gonne, tailleur, abiti lunghi, ma anche con pantaloni a sigaretta e jeans skinny. Adatte per uno stile raffinato ed elegante, smart casual e business.

Lo so che ce ne sono tante altre…ne parleremo nel prossimo articolo!

Buona giornata!