Scegliere il colore in base al messaggio che esso trasmette è la strategia che preferisco in assoluto. Ti sarà sicuramente capitato di voler indossare capi di un determinato colore e disdegnare capi di un altro colore. Ti sei mai chiesta il perché?

I colori hanno un importante effetto sulle persone ed hanno il potere di condizionarle. Tutto questo accade perché ogni colore evoca una sensazione o un’emozione che inconsciamente captiamo.

Avere qualche nozione di “psicologia del colore” può diventare vincente, soprattutto se durante un’occasione importante (colloquio di lavoro, riunioni, incontri con persone a cui vogliamo fare una buona impressione) vogliamo comunicare coerentemente nella nostra interezza un determinato messaggio.

Per farti capire meglio il potere che i colori hanno sul nostro cervello  ti chiedo di immaginare questa scena:

sei in un locale con il tuo lui quando si avvicina a voi una donna con capelli lunghi sciolti e biondi, sulle labbra ha un rossetto rosso e sulle orecchie 2 cerchi grandi color oro, indossa un tubino rosso poco sopra il ginocchio, tacchi a spillo di vernice nera e … sorride al tuo compagno. Che sensazione hai?

Ora immaginati nello stesso locale. La donna che sorride al tuo compagno ha però i capelli legati in un elegante chignon, ha un trucco leggero e sulle labbra leggero rossetto naturale, indossa un abito stile anni 50  poco sopra il ginocchio, di colore  blu. Ora che sensazione hai avuto?

Scommetto che molto probabilmente la donna in rosso ti abbia innervosito un pò di più della donna in blu. E’ normalissimo. 🙂

Devi sapere che i colori suscitano delle  sensazioni ed evocano un ricordo ancestrale del nostro cervello. Infatti il nostro cervello in antichità usava i colori per sopravvivere.

Il colore rosso trasmette forza ed energia è infatti  il colore del fuoco e quindi induce uno stato di eccitazione ma anche di “ Attenzione-Pericolo!” (pensa al semaforo). Quindi una donna eccitante in rosso che sorride al tuo lui fa scattare immediatamente nel tuo cervello il campanello d’allarme.

Il blu, il colore del cielo e del mare, è legato alla fedeltà, alla sicurezza, alla saggezza e alla lealtà. Difficilmente il tuo cervello lo capterà fra i segnali di pericolo.

Quindi andiamo ad analizzare un po’ meglio le sensazioni evocate dai colori dei capi che indossiamo:

  • Rosso: potere, autorità, forza, energia, passione, eccitazione. Per alcune persone il rosso intenso è legato all’aggressività o alle passioni violente. E’ un colore che catalizza molto l’attenzione ed è molto stimolante.
  • Blu: saggezza, lealtà, fedeltà, impegno, fiducia, sicurezza, leadership, la costanza e la profondità. E’ il colore che più di ogni altro viene utilizzato nell’abbigliamento dai politici per il suo effetto calmante ma anche dalle banche e social: insomma da tutti quegli enti a cui le persone sono solite affidare beni, denaro o informazioni private. A differenza del classico blu, il blu chiaro è il colore del temperamento un po’ flemmatico, della solitudine, dell’introversione e chiusura.
  • Grigio: ricchezza, solidità, praticità, autorità. Soprattutto nei toni scuri può evocare la volontà di mettere una barriera tra sé e il resto risultando sobriamente ambiguo. E’ il colore utilizzato maggiormente nelle pubblicità delle automobili.
  • Bianco: freddezza, sterilità, purezza ma anche semplicità, innocenza, equità, innovazione e precisione . Il colore degli ambienti asettici come gli ospedali.
  • Verde: sicurezza, protezione, equilibrio. Fa parte dei colori neutrali come il blu e il marrone quindi evoca la calma e la riflessione ma anche la freschezza. In questo momento storico, essendo il colore della natura è il colore dell’ecologia e quindi rimanda anche a cambiamento inteso come rinnovamento.
  • Marrone: affidabilità, neutralità, maturità. E’ un colore che rimanda alla terra e quindi evoca la solidità. Viene scelto soprattutto dalle persone molto adulte.
  • Arancione: serenità, entusiasmo, buon umore, altruismo. E’ il colore della crescita e della voglia di fare. E’ legato anche alla convenienza infatti spesso lo troviamo utilizzato molto nei discount o utilizzato nei prodotti che hanno un prezzo alto  per farlo apparire comunque economicamente conveniente.
  • Giallo: è il colore associato al proprio senso di identità, forte personalità, vivacità, estroversione e leggerezza  ma anche della chiarezza e della trasparenza. E’ il colore del sole e quindi mette gioia voglia di cambiamento positivo.
  • Indaco: concentrazione mentale, chiusura. E un colore scelto spesso dalle persone nervose e tese che amano vivere nel loro mondo.
  • Viola: è uno dei colori che maggiormente rimanda al soprannaturale, a Dio e quindi al sacro e allo spirituale. Rimanda alla conoscenza, alla devozione, alla penitenza ma anche al lusso e alla nobiltà ( infatti oggi viene utilizzato molto in tutti i servizi premium)

Nelle tonalità chiare rimanda maggiormente alla sensualità.

  • Nero: E’ il colore del mistero,del potere, della formalità, del prestigio e della serietà ma anche dell’eleganza e della classe.
  • Rosa: E’ un colore lezioso ed legato all’amore e alla gentilezza verso il prossimo, dolcezza e ingenuità ma rimanda anche  alle donne ricche e viziate.  Non è un colore molto professionale.

Ora che conosci il linguaggio segreto dei colori. Stai attenta però! Il mix di 2 o più colori potrebbe alterare o modificare drasticamente il messaggio originario. E quindi come si fa?

Ti aspetto nel prossimo articolo sui colori!